Dormire poco: gli effetti che ciò ha sulla nostra salute

Dormire poco: gli effetti che ciò ha sulla nostra salute

Al giorno d’oggi sembra che il problema del dormire poco sia sempre più comune e diffuso.

Dati statistici rivelano di come sempre più persone ammettano di perdere ogni singola notte ore di sonno preziose o, comunque, di avere una qualità del sonno non così ottimale.

Stress, tanti pensieri, tanti problemi, tanti impegni, vita sedentaria ed un’alimentazione magari nemmeno così salutare.

Questi sono solo alcune delle possibile cause che possono generare questa situazione che va assolutamente tenuta sotto controllo.

Dormire bene è importantissimo per la nostra salute ed alla base di tutto vi sono aspetti essenziali come una vita attiva, il giusto equilibrio nel cibo e la scelta del miglior materasso di qualità.

Ma quali sono le conseguenze della carenza di sonno per la nostra salute? È arrivato il momento di fare chiarezza.

Dormire poco: conseguenze e consigli utili

La carenza di sonno può essere deleteria ed è bene prendere ben coscienza di tutto ciò.

Pensa che uno studio fatto in Inghilterra qualche anno fa ha rivelato come nel corso del passare degli anni sia drasticamente diminuito il numero medio di ore di sonno per ogni fascia di età.

Ad esempio, gli adolescenti avevano una media di 9-10 ore per notte. Un numero ottimale per la loro salute ed il loro sviluppo.

Ora, invece, la loro media si è abbassata a 7 ore, ovvero due ore in meno.

Insomma, cosa sta accadendo? E quali sono le conseguenze di tutto ciò?

Quali sono gli effetti a breve termine del dormire poco?

Dopo una notte insonne ci si alza che già si comprende di gran lunga come il nostro corpo sia in stato di allarme.

Solitamente quando si dorme poco e male ci si alza ancora più stanchi di quando si è andati a letto e si percepisce fin dal primo momento una stanchezza pesante, oltre che anche ad una pesantezza alla testa.

Gli effetti a breve termine, quindi, sono i seguenti:

  • mal di testa
  • stanchezza
  • poca lucidità
  • irritabilità
  • propensione a mangiare più dolci
  • aumento del consumo di carboidrati

Insomma, il nostro corpo va in difficoltà ed oltre ad essere particolarmente stanco cerca di compensare questa carenza con il cibo.

Quali sono gli effetti a lungo termine del dormire poco?

Passiamo ora ad esaminare, invece, gli effetti a lungo termine.

Devi sapere che protrarre l’assenza di ore di sonno per un lungo periodo può essere davvero deleterio per la tua saluta, sia fisica che mentale.

  • Rischio di incorrere in obesità.
  • Difficoltà di concentrazione.
  • Problemi alla vista.
  • Poca memoria.
  • Elevata irritabilità.
  • Maggiore rischio di diabete.
  • Rischio di ictus ed infarto.
  • Perdita di tessuto celebrale permanente.
  • Maggiore rischio nell’incorrere malattie neurologiche croniche e progressive.

Come puoi vedere, il sonno non è solo un chiudere gli occhi e stop. Il sonno è un potente mezzo che il nostro corpo utilizza per riposare, riprendere energia e creare un perfetto equilibrio in tutte le sue diverse funzioni.

Come favorire una buona educazione al sonno?

Ci sono alcune regole importanti che ti permettono di evitare il problema del dormire poco.

  • Crea una routine serale e cerca di rispettarla sempre.
  • Non andare a letto troppo tardi.
  • Prediligi una cena che sia leggera e non troppo ricca di grassi e zuccheri.
  • Fai attività fisica durante il giorno.
  • Mangia sano ed equilibrato in modo da avere tutti i macro e micro nutrienti che il tuo corpo necessita.
  • Scegli il materasso adatto alle tue caratteristiche e necessità.