Montascale o servoscale: caratteristiche e consigli

Montascale o servoscale: caratteristiche e consigli

La scala è sempre un argomento molto importante quando ci si appresta a parlare di abitazioni ed ecco che in merito al montascale ed al servoscale può esserci una confusione non indifferente.

Il progresso del settore ha dato vita a tante soluzioni anche molto diverse tra di loro che spesso finiscono solo con il mettere in difficoltà compromettendo una scelta finale pienamente consapevole.

Visto l’importanza del tutto ci sembra giusto darti qualche informazione e nozione in più affinchè tu possa trovare la soluzione perfetta per te stesso o per un tuo famigliare che magari ha una evidente difficoltà nel salire e scendere le scale.

Le cose da dire non sono affatto poche quindi prendi un bel respiro e comincia a leggere i nostri consigli in merito.

Montascale e servoscale: differenze ed informazioni utili

Purtroppo a volte la vita ci mette di fronte a delle difficoltà a cui non si può fare a meno di dare importanza.

Una persona in famiglia che ha difficoltà con il fare le scale non è un problema da poco, ma non è neanche un problema irrisolvibile al giorno d’oggi. E per fortuna.

Molte le soluzioni tra cui puoi optare ed ora andremo ad illustrarti quelle migliori in assoluto.

Cos’è il montascale e quali sono le sue carattestiche?

Il montascale è la prima soluzione che ci sentiamo di farti conoscere.

In pratica, il montascale è un impianto di sollevamento per persone disabili o che hanno difficoltà di deambulazione.

La caratteristica principale del montascale è quella di essere mobile.

In pratica, il tutto si compone da una comoda seduta agganciata ad una guida e azionata da un motore elettrico.

Il motore è installato lungo il lato di una scala che si sposta nei due sensi di marcia, in salita e discesa ed agevola così di gran lunga lo spostamento della persona con difficoltà.

Cos’è il servoscale e quali sono le sue carattestiche?

Procediamo ora con la seconda soluzione altrettanto valida che puoi trovare nel mercato. Stiamo parlando del servoscale.

Il servoscale altro non è che un tipo di montascale ma che si differenzia per alcuni dettagli.

Infatti, questa modalità di aiuto è di tipo fisso e si può dividere in:

  • servoscale a pedana
  • servoscale a sedile
  • servoscale a cingoli

Come si compone il servoscale?

In pratica è composta da una piattaforma fissa installata lungo il lato della ringhiera o della parete della scala.

Questa piattaforma, in modalità a pedana, serve per poter adagiare la carrozzina e permettere così la salita e la discesa del disabile o della persona anziana.

Molto simile è anche la piattaforma a cingoli che permette un perfetto ancoraggio della carrozzina per salire e scendere in totale sicurezza.

Altre informazioni sul montascale e sul servoscale

Ora che hai capito cosa puoi trovare in commercio, ci sembra giusto darti qualche altra informazione in merito e qualche altro consiglio.

Ad esempio, devi sapere che la Legge numero 13 del 1989 garantisce un contributo economico importante per chi deve necessariamente procedere con l’acquisto di questi aiuti.

Inoltre, nel momento in cui andrai a fare la dichiarazione dei redditi, esistono delle detrazioni dall’Irpef che arrivano al 50% delle spese per il montascale.

Dettagli non da poco che possono davvero esserti un grande aiuto a livello finanziario.

Ovviamente, vi sono dei requisiti ed ulteriori da conoscere nelle specifico che variano anche da regione a regione ma puoi sempre chiedere aiuto e qualche informazione in più all’ASL della tua città.