Quali sono i ruoli degli utenti di WordPress?

Quali sono i ruoli degli utenti di WordPress?

Su WordPress esistono diversi ruoli, ognuno dei quali completamente differenti e fondamentali per il sito web.
Ecco quali sono i suddetti e come procedere per stabilirli in maniera ottimale.

Il ruolo dell’amministratore

Come prima cosa occorre sottolineare che gli utenti di WordPress possono assumere ruoli diversi
Ecco quindi che occorre necessariamente conoscere quali sono i suddetti ruoli e uno di questi riguarda quello dell’amministratore, ovvero quello che assume la massima importanza quando si parla di questo genere di strumento per la creazione dei siti online.
Questa è la figura che, effettivamente, si occupa di gestire totalmente il portale online prendendo tutte le varie decisioni che vengono reputate come ottimali affinché la piattaforma possa funzionare e ottenga un grande successo sul web.
Ecco quindi che grazie all’amministratore, che sceglie le pubblicazioni e di inserire o rimuovere tutti gli elementi sul sito, la piattaforma creata può essere definita come perfetta.

L’editore e WordPress

Il secondo ruolo importante, che può essere definito come il braccio destro dell’amministratore, è quello dell’editore.
Questa figura si occupa sostanzialmente di stabilire il piano editoriale del sito, quindi ha il preciso scopo di scegliere cosa pubblicare.
Generalmente tale figura è colui che stabilisce cosa inserire nel sito web, scegliendo i titoli e svolgendo delle accurate ricerche in maniera tale che il risultato finale possa essere definito come perfetto sotto ogni ottica.
In aggiunta occorre prendere in considerazione il fatto che questa figura svolge anche un ruolo di moderatore, che si occupa quindi di valutare se i commenti sono corretti o infrangono le regole prestabilite.

Il moderatore

Questa è una figura extra, aggiuntiva, la quale può essere rivestita sia dall’editore che dall’autore ma che, spesso, viene separata proprio per semplificare i vari compiti alle altre due figure.
In questo caso occorre sottolineare come il moderatore analizza i commenti e sceglie se approvarli o meno.
Il suo compito è quello di evitare che sul sito si scatenino litigi totalmente inutili tra utenti, evitando quindi che la piattaforma diventi il teatro di scontri tra visitatori e che la situazione possa essere tutt’altro che piacevole da fronteggiare.

Inoltre questa figura ha pure il compito di rimuovere o bannare chi si comporta in modo tutt’altro che corretto, evitando quindi che possano esserci delle potenziali complicanze.

L’autore e WordPress

L’autore è invece colui che ha il compito di seguire le diverse direttive che vengono impartite dall’editore.
In questo caso parliamo di colui che deve necessariamente procedere per la creazione dei contenuti sul sito, rispettando tutte le linee guide che vengono date da parte dello stesso editore, facendo in modo che il contenuto possa essere definito come perfetto.
Inoltre anche l’autore può decidere quali commenti devono essere posti sul sito, dettaglio importante che non deve essere assolutamente essere messo in secondo piano, caratteristica chiave da tenere bene a mente.

Gli utenti classici

Infine occorre sottolineare come sul sito web esistono anche i classici utenti.
In questo caso occorre parlare del fatto che bisogna necessariamente sapere che questo genere di figura si occupa semplicemente di commentare, acquistare o svolgere azioni da visitatore del sito web.
Ecco quindi come questo tipo di utente non ha alcun tipo di potere decisionale sulla piattaforma, facendo in modo che il risultato finale possa essere definito come il migliore in assoluto.
Pertanto conoscere questi ruoli quando si parla di WordPress rappresenta un passaggio chiave, in quanto così facendo è possibile stabilire quali siano i migliori ruoli per i vari utenti ed evitare situazioni tutt’altro che ottimali da dover fronteggiare, dettaglio chiave da tenenere a mente.