Traslochi senza stress: ecco come organizzarlo

Traslochi senza stress: ecco come organizzarlo

Un trasloco da un’abitazione ad un’altra è spesso motivo di grande stress e causa di molteplici problematiche. Cambiare casa infatti molte volte significa anche cambiare vita, o comporta comunque grandi novità difficili da accettare almeno all’inizio. Alcuni utili consigli possono risultare perciò davvero importanti per affrontare tutti i tipi di traslochi in maniera tranquilla e senza stress. Scegli la competenza e la professionalità, e affidati a traslocareroma.com, un’azienda specializzata nei traslochi a Roma. Ecco tutto quello che devi sapere su come organizzare un trasloco a Roma senza stress.

Come organizzare un trasloco senza stress

Pochi importanti e semplici consigli possono fare la differenza nell’affrontare in modo giusto e più rilassato un passo complicato e molto significativo come un trasloco. Che tu sia da solo, con la persona che ami o che stia decidendo di cambiare casa insieme alla tua famiglia, il trasloco rappresenta molto spesso un evidente motivo di stress.

Occorre perciò organizzare in anticipo e in maniera attenta ogni passaggio di questo fondamentale momento. Se scegli di trasferirti e cambiare casa infatti stai allontanandoti da ricordi, affetti, sentimenti e momenti particolari ed unici che hai vissuto ed affrontato nel corso della tua vita in quella casa, sia nel bene sia nel male. Per questo motivo l’intero processo del trasloco è altamente stressante, e comporta per tutti i soggetti coinvolti una forte carica emotiva. Va vissuto dunque seguendo alcune semplici regole che possono aiutare in maniera decisiva nell’organizzarlo riducendo così la dose di stress correlata.

I consigli su come organizzare un trasloco senza stress

Quando decidi di cambiare casa inizia dalla precisa scelta di una competente ditta di traslochi. Parti con largo anticipo e confronta diverse opportunità così da optare alla fine per quella che risponde al meglio alle tue esigenze e necessità. Qualche valutazione sui siti internet delle varie ditte e alcuni preventivi di spesa da parte di ogni società interpellata possono senza alcun dubbio permetterti di valutare e paragonare le varie offerte a tua disposizione.

Tieni ben presenti anche le recensioni e i commenti di altri utenti che già si sono affidati a quella compagnia specializzata in traslochi. Soltanto in questo modo avrai davanti un parere autentico e preciso dal quale partire. Altro aspetto che occorre considerare attentamente è la spinosa questione del trasferimento delle utenze. Luce, acqua, gas, linea del telefono e connessione internet diventano infatti molto spesso una delle principali fonti di stress per chi sta affrontando un trasloco. Attivare le nuove utenze in una casa nuova, o procedere alla voltura in caso di trasferimento in un’abitazione in affitto, sono pratiche che possono comportare tempi e azioni anche piuttosto lunghe e stressanti.

Procedi perciò per tempo, e informati con precisione qualche mese prima su tutte le operazioni che devi seguire per trasferire tutte le tue utenze. Veniamo poi alla cruciale fase della preparazione degli scatoloni di oggetti che ti seguiranno nella tua nuova casa. Ancora una volta il consiglio migliore che possiamo darti è quello di partire con ampio margine rispetto alla data prestabilita per l’effettivo trasloco. Procedi mettendo negli scatoloni gli oggetti più piccoli, e ricordati di indicare con precisione su ogni scatola qual è il suo contenuto complessivo e da dove proviene, sia per quanto riguarda la stanza sia il mobile. Lettere, numeri o colori possono risultare utili come chiavi di lettura di una vera e propria legenda da seguire al momento del passaggio da una casa ad un’altra. Discorso leggermente diverso vale per valigie e borse contenenti vestiti o medicinali.

Anche in questo caso però può esserti di grande aiuto e ridurti una buona dose di stress da trasloco organizzare ogni singola borsa seguendo un preciso procedimento e una regola ben delineata. L’ultima cosa assolutamente da non dimenticare e molto spesso grande fonte di preoccupazione per coloro che traslocano è il cambio di residenza. Anche per questa incombenza burocratica occorre procedere con attenzione e con un margine di qualche settimana, così da ridurre al minimo l’ansia e la fretta. Massima attenzione per il cambio di indirizzo residenza va prestato soprattutto se ci si trasferisce in un altro comune o in una diversa regione.

Se devi affrontare un trasloco e vuoi farlo senza stress segui perciò alcuni facili suggerimenti e organizza tutte le cose da fare in modo attento, preparato e in anticipo.