Voglia di rinnovare il tuo bagno? Comincia dal top!

Voglia di rinnovare il tuo bagno? Comincia dal top!

Arriva il momento di dare un tocco di novità alla stanza da bagno, che inizia a sembrarci antiquata.

E qual è l’elemento protagonista di ogni bagno? Senza dubbio il lavabo.

I datati lavandini a colonna e quelli da incasso sono ormai sostituiti, nei bagni contemporanei, dal più moderno e funzionale top.

Il top, scelto correttamente, non è soltanto una mensola a sostegno del lavabo bensì un complemento d’arredo funzionale in grado di mettere in risalto la ceramica e il design del lavabo offrendo, contemporaneamente, un piano d’appoggio per gli accessori da toeletta.

La scelta della finitura

Il primo fattore da prendere in considerazione per una corretta scelta della finitura del top del nostro bagno è senza dubbio lo stile della stanza. Nonostante il top rappresenti per sua natura un elemento di modernità, ci sono finiture, come ad esempio il rovere spazzolato, che ben si adattano ad ambienti con stile classico e retrò.

Un look raffinato e moderno può essere invece attribuito alla nostra stanza da bagno con finiture, attuali ma ricercate, nei toni naturali del legno grezzo o del noce chiaro.

Altre finiture, come ad esempio quelle di grande tendenza laccate bianche o nere, incarnano lo spirito dell’industrial style.

Sfruttare al meglio gli spazi

In bagno, si sa, lo spazio per riporre accessori, piccoli elettrodomestici per la cura del corpo, flaconi e asciugamani non basta mai.

Per questo la scelta degli accessori si dimostra fondamentale per l’organizzazione degli spazi.

Il top, correttamente progettato in relazione agli spazi disponibili, offre già da sé un piano d’appoggio utile sfruttabile per appoggiare gli oggetti, soprattutto quelli usati con frequenza davanti al lavabo. Pensiamo ad esempio ad un contenitore per gli spazzolini, ai rasoi da barba, al portasapone. Inoltre, nella scelta del top è importante valutare la necessità o meno di mobili da posizionare inferiormente al lavabo. Molti modelli di top, infatti, sono compatibili con il montaggio di mobili sottostanti, siano essi dotati di sportelli o di cassetti.

Il mobile sotto lavabo può essere appoggiato al pavimento o sospeso. In questo secondo caso, agevolerà la pulizia del pavimento e favorirà dal punto di vista ottico la sensazione di “spazio”. Può inoltre essere dotato lateralmente di accessori utili quali porta asciugamani o sostegni per appoggiare il phon.

Ricordiamo sempre che la composizione interna del mobile posto al di sotto del lavabo deve essere compatibile con lo spazio occupato dal lavabo stesso, se incassato, e con le tubature ad esso afferenti.

Da questo punto di vista, il mobile sotto lavabo ha anche la funzione estetica di nascondere alla vista il sifone e i tubi.

L’altezza giusta

La corretta installazione di un top in termini di altezza ne garantisce un utilizzo comodo per tutti i componenti della famiglia.

È importante, perciò, valutare l’altezza dei componenti del nucleo familiare e la tipologia di lavabo da installare (da appoggio o con vasca integrata nel top).

Un errore da non compiere è quello di installare il top da bagno ad altezza bambini, anche qualora la stanza fosse a loro esclusivo utilizzo. I bambini cresceranno in tempi brevi rispetto alla vita in esercizio del lavabo, pertanto è preferibile acquistare un apposito accessorio o uno sgabello che permetta loro, temporaneamente, di usare il lavandino confortevolmente.

Lo standard di altezza a cui posizionare il top da bagno, considerando adulti di statura media, rientra nel range 85/90 centimetri.

Top standard o realizzato su misura?

Spesso la scelta e l’installazione del top da bagno sono vincolate alla posizione in cui questo dovrà essere collocato per conformazione della stanza da bagno: spazi piuttosto ristretti, pareti irregolari, presenza di colonne possono rendere problematico il reperimento sul mercato di un top ben adattabile al nostro bagno. Non preoccupatevi! Senza affrontare costi aggiuntivi, potrai far realizzare il tuo top su misura da aziende specializzate.

Se vuoi farti un’idea delle finiture, delle personalizzazioni possibili e dei costi comodamente da casa tua, ti consiglio di dare un’occhiata a questo link: https://mensolesumisura.shop/top-bagno-su-misura/